Benvenuto sul sito del Centro Editoriale Valtortiano
INFO

cev@mariavaltorta.com

DOVE SIAMO

Viale Piscicelli, 89/91 - 03036 Isola del Liri (Fr)

Gesù e il mondo Greco-Romano nell’opera di Maria Valtorta - Fernando La Greca

Panoramica veloce

Nelle pagine di Maria Valtorta sono descritti legionari, amministratori, costumi, usanze, riti religiosi, filosofia e letteratura, vita...

Disponibilità: Disponibile

18,00 €

Nelle pagine di Maria Valtorta sono descritti legionari, amministratori, costumi, usanze, riti religiosi, filosofia e letteratura, vita quotidiana, economia, navi, porti, strade, ville, monumenti, monete. Ma più che nella descrizione, tali elementi emergono nel dialogo dei personaggi. Rendendo viva, come se fosse davanti ai nostri occhi, la Palestina del tempo di Gesù nei suoi spostamenti quotidiani di paese in paese, Maria Valtorta riporta particolari storici, geografici e archeologici noti solo a pochissimi specialisti, oppure ignoti o scoperti solo in tempi successivi alla pubblicazione dell’opera. Per uno che di mestiere è ricercatore universitario di storia romana, l’opera colpisce immediatamente come una finestra inaspettata che si apre sul mondo antico, descrive esattamente gli ambienti dell’epoca e anzi presenta elementi che nessuna ricerca storica potrebbe ricostruire.

Indice del volume
pag. 7 – Prefazione di Liberato De Caro
pag. 11 – Premessa
pag. 21 – Filosofia greca e predicazione evangelica
pag. 21 – Socrate
pag. 34 – Pitagora e Demostene
pag. 37 – La filosofia greca
pag. 54 – Virgilio
pag. 59 – Ermogene
pag. 63 – Galeno
pag. 63 – Le citazioni di Galeno nell’EMV
pag. 68 – Galeno e Chateaubriand
pag. 71 – L’opera di Galeno De usu partium
pag. 80 – La questione Galeno: le tante stranezze della biografia e delle opere
pag. 95 – Un Galeno vissuto al tempo di Cristo
pag. 105 – Galeno e i Cristiani
pag. 113 – I presunti anacronismi storici
pag. 113 – Seiano
pag. 119 – Il doppio prenome Caio Tiberio
pag. 122 – Atomo e molecola
pag. 126 – Alessandroscene
pag. 128 – Tiberiade
pag. 129 – Mosche e malattie
pag. 131 – La ferratura dei cavalli
pag. 133 – Le staffe
pag. 135 – I carri “molleggiati” di Pilato
pag. 139 – Religione romana e Cristianesimo
pag. 157 – Aspetti della vita quotidiana
pag. 157 – La lavorazione della porpora
pag. 160 – Romani e Giudei a tavola
pag. 162 – Il nome del Mediterraneo
pag. 164 – I roseti e le rose di Giovanna
pag. 166 – Il bosco del fariseo Chanania
pag. 168 – Il mercante greco Zenone
pag. 169 – La Casa di Nazareth abbattuta in parte dai Romani
pag. 171 – La pesca con due barche
pag. 173 – Il tam tam degli apicultori
pag. 175 – Storia e Archeologia
pag. 175 – Colonia Giulia Beritus
pag. 175 – Intorno al lago di Tiberiade: Ippo
pag. 177 – Intorno al lago di Tiberiade: Cafarnao
pag. 179 – Intorno al lago di Tiberiade: Betsaida
pag. 180 – Le quattro torri di Jezrael
pag. 181 – Il prefetto romano Elio Gallo a Petra
pag. 183 – I falsi Messia
pag. 187 – Lo “ius gladii”
pag. 188 – Pilato “censurato” da Roma
pag. 195 – Episodi evangelici
pag. 195 – Il cammello e la cruna dell’ago
pag. 197 – Maria e Gesù alle nozze di Cana
pag. 199 – Conclusione
pag. 199 – Il “Dio ignoto”
pag. 205 – Il censimento di Augusto, i governatori della Siria e la nascita di Gesù

Fernando La Greca è ricercatore di Storia Romana presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Salerno. È autore di numerose pubblicazioni.

Info 220 pp. - f.to 15,5 x 23 cm.
Codice 978-88-7987-336-9
Le pubblicazioni in lingua… … italiana

Scrivi la tua recensione

Only registered users can write reviews. Please, log in or register

Caricamento...